Fuggire è una Vela Cazzata - Marco d’Aloisio Mayo

 Una vecchia barca rubata per navigare lungo le coste della nostra mente alla ricerca della giusta rotta. Un percorso inatteso, vissuto dal protagonista con la leggerezza necessaria a liberare i propri sentimenti da coloro che cercano di condizionarli per il proprio equilibrio.
Una fuga dalla realtà per tuffarsi in un mare ricco di fantasia, alla ricerca delle emozioni dimenticate sul fondo e adagiate su dune di sabbia che la corrente vuole cancellare per nascondere la verità sui propri sentimenti. Vele cazzate a ferro per risalire il vento che soffia attraverso le Colonne d’Ercole, rafficando i suoi pensieri con le differenti culture del Mediterraneo, concentrate a difendere le proprie ipocrisie. Gli estremi di un cerchio separati dall’incapacità di amare e dalla paura di liberarsi da un sentimento malato che il protagonista cercherà di richiudere per conoscere la verità.

 

Marco d’Aloisio Mayo è nato a Roma nel 1961. Dal 1981 al 2001 ha svolto la professione di Art Director, dopo essersi occupato di informazione radiofonica, editoria, cinema d’animazione e cartoons. Grazie alla passione del padre ha sviluppato il piede marino sin dai primi anni di vita. Nel 1981 ha scoperto la passione per la vela trasformandola, negli anni, in una professione. Ha organizzato vacanze in flottiglia per quasi vent’anni tracciando rotte in quasi tutti i mari del pianeta. Dal 1996 partecipa a competizioni nazionali, europee e mondiali di vela nella Classe J24. Dopo la nascita dei suoi due figli ha deciso di scrivere il suo primo romanzo per trasferire i pensieri e l’esperienza acquisiti in racconti di fantasia.

 

  • Genere: Narrativa
  • Listino: € 16,90
  • Editore: Vertigo
  • Collana: Approdi
  • Pagine: 214
  • Lingua: Italiano
  • EAN: 9788862068215

     

     Acquista ora su Amazon, clicca qui