Poesie Neo-Nate, Poesie Ri-Nate - Roberto Laneri

Esuberante, poliedrico, dissacratorio: questa è indubbiamente l’im-pressione che si ha leggendo Poesie neo-nate, poesie ri-nate, testo che racchiude tutta la forza e le suggestioni di Roberto Laneri, che riporta sulla pagina scritta tutta la verve della sua carriera da musicista.Ed è indubbio che infatti sia la musica, il ritmo, a volte sincopato, a volte scandito, raramente ingabbiato nella regola dei quattro quarti il centro di questa silloge, che vede nelle assonanze, nelle ripetizioni, negli omoteleuti, nelle reiterazioni fonetiche il cuore battente di que-sto andare poetico.Ecco quindi che di pagina in pagina, di parola in parola, l’istintività della creazione poetica permette all’autore di riproporre in inchiostro il rumoreggiante, appunto, flusso di idee, emozioni, sensazioni, per-cezioni, di se stesso come del mondo che lo circonda, nel tentativo di trovare un ordine nel caos, una melodia nel rumore.

Roberto Laneri è compositore, polistrumentista (clarinetti, sax, didjeridoo), specialista di canto armonico. Si è formato negli Stati Uniti (Ph.D., Università di California). Concertista di vasta esperienza internazionale, ha inciso con Charles Mingus, Peter Gabriel e sotto il suo nome (Two Views, Anadyomene, Memories of the Rain-Fo-rest, The Tail of the Tiger, Sentimental Journey, Escher, Breath, Winds of Change, Musica Finta/Bluesprints). Ha scritto 2 libri sul canto armo-nico: “La voce dell’arcobaleno” (Il Punto d’In-contro, Vicenza) e “Nel Cielo di Indra” (Terre sommerse, Roma). Membro del Club di Buda-pest, ha insegnato fino al 2011 al Conservatorio “Cherubini” di Firenze.

 

In copertina: disegno di Luna

 

 

 

  • Genere: Poesia
  • Listino: € 9,90
  • Editore: Vertigo
  • Collana: Preziosi
  • Pagine: 170
  • Lingua: Italiano
  • EAN: 9788862067591